Search results: cile

Un sensazionale filmato mostra gli sviluppi del Tempio del Cile

12 ott

Un sensazionale filmato mostra gli sviluppi del Tempio del Cile

SANTIAGO, 11 ottobre 2016, (BWNS) — L’ultimo documentario filmato sulla costruzione della Casa di culto baha’i per il Sud America è stato distribuito mentre l’attesissima inaugurazione del Tempio si avvicina. Il video evidenzia importanti sviluppi nel corso dell’ultimo anno e il crescente rapporto fra la comunità e il Tempio e le attività di servizio e di culto che esso ha ispirato.

Per vedere il video, si vada a http://goo.GL/hL6vED https://ssl.translatoruser.net/bv.aspx?from=en&to=it&a=http%3A%2F%2Fgoo.gl%2FhL6vED .

La costruzione di questo Tempio è l’ultimo passo di un periodo durato oltre un secolo durante il quale le Case di culto baha’i continentali sono state costruite in tutto il pianeta.

Sin dal luglio 2012, una serie di video ha documentato il processo di costruzione, nonché gli sviluppi nella comunità circostante. Un tema centrale di questi documentari è stato il legame profondo tra la costruzione fisica della Casa di culto e le forze spirituali che sono state messe in moto attorno ad esso.

Una crescente consapevolezza del potere della preghiera è stato tra gli effetti più profondi prodotti dal Tempio sulla comunità circostante. Essa è stata strettamente legata a una crescente espressione di impegno per il benessere dell’umanità attraverso la moltiplicazione di significativi atti di servizio.

La cerimonia di inaugurazione del Tempio avrà inizio giovedì 13 ottobre alle 14:00 GMT. È prevista una copertura video in diretta della cerimonia di apertura al pubblico sul sito Web del Baha’i World News Service per circa 90 minuti e subito dopo sarà disponibile una registrazione video.

La comunità baha’i del Cile ha incominciato ad accogliere le persone che vengono per il convegno inaugurale dal 14 al 16 ottobre. Rappresentanti delle popolazioni indigene e delle comunità baha’i nazionali in tutta l’America Latina, assieme a individui e gruppi da quasi ogni altro continente, sono arrivati per partecipare alle celebrazioni. La copertura video in diretta del convegno può essere visionata a http://dedicacion.templo.bahai.cl https://ssl.translatoruser.net/bv.aspx?from=en&to=it&a=http%3A%2F%2Fdedicacion.templo.bahai.cl%2Fda venerdì 14 ottobre a domenica 16 ottobre.

Per leggere l’articolo in inglese on-line, visualizzare le fotografie e accedere ai link si vada a: http://News.Bahai.org/Story/1125 https://ssl.translatoruser.net/bv.aspx?from=en&to=it&a=http%3A%2F%2Fnews.bahai.org%2Fstory%2F1125

Fervono i preparativi per l’inaugurazione del Tempio di Cile

30 set

SANTIAGO, 30 settembre 2016, (BWNS) — Un accresciuto senso di eccitazione e di attesa è palpabile nella comunità baha’i in Santiago e all’estero con l’avvicinarsi dell’inaugurazione dell’ultima delle Case di culto continentali baha’i.

Si prevede che la Presidentessa del Cile, Michelle Bachelet, assista alla cerimonia di apertura con altri dignitari.

Una crescente copertura mediatica ha portato all’attenzione del pubblico il significato di questa pietra miliare e recenti articoli hanno messo in evidenza l’unicità di questa sacra struttura. Come tutti i Templi baha’i, la sua forma ennagonale si erge a simbolo dell’unicità del genere umano. L’azienda che ha prodotto il progetto del Tempio, la Hariri Pontarini Architects, lo descrive come «un Tempio di luce, che esprime la fede nell’inclusione” (si veda https://goo.gl/jqihqK).

Un video (si veda https://goo.gl/XBhigJ), prodotto dalla Canadian Broadcasting Corporation, offre un avvincente panorama della concezione e della progettazione del Tempio.

Nel frattempo, la comunità baha’i del Cile si prepara ad accogliere migliaia di persone per l’inaugurazione, che avrà luogo dal 13 al 16 ottobre. I rappresentanti delle popolazioni indigene e delle comunità baha’i nazionali di tutta l’America Latina si uniranno a persone e gruppi provenienti da quasi tutti gli altri continenti per le celebrazioni che dureranno tre giorni dopo l’apertura al pubblico.

Una copertura video in diretta della cerimonia di apertura al pubblico sarà offerta sul sito Baha’i World News Service il 13 ottobre, alle ore 14:00 GMT, per circa 90 minuti. Persone in tutto il mondo potranno vedere questo storico evento, la dedicazione dell’ultimo Tempio continentale baha’i.

Un video che mostra la maestosità della sovrastruttura (si veda https://goo.gl/M3Kr0Q) e vari link alle coperture mediatiche sono disponibili in news.bahai.org/story/1123.

Per leggere l’articolo in inglese on-line, visualizzare fotografie e accedere ai link si vada a: news.bahai.org/story/1123

Lanciato un nuovo sito web per la Casa di culto del Cile

22 lug

Lanciato un nuovo sito web per la Casa di culto del Cile

È stato recentemente lanciato un nuovo sito Web per la Casa di culto baha’i a Santiago del Cile.

Il sito, al quale si può accedere in templo.bahai.cl, è stato riprogettato in previsione dell’inaugurazione del Tempio nel mese di ottobre di quest’anno. Le immagini e la grafica del sito evidenziano la bellezza del design del Tempio, che l’architetto, Siamak Hariri, ha descritto come «luce incarnata».

Il nuovo sito mette in evidenza il tema centrale sul quale si fonda lo scopo delle case di culto baha’i: l’unione fra il culto e il servizio. Esso fornisce anche brevi descrizioni di come questo tema stia trovando espressione in attività che collegano il Tempio alla comunità che lo circonda.

Questo Tempio servirà l’intero continente sudamericano ed è l’ultimo delle Case di culto baha’i continentali costruite nel mondo. Molti primi templi baha’i nazionali e locali sono ora in fase di costruzione in vari paesi in tutto il mondo.

Per leggere l’articolo in inglese on-line, visualizzare le fotografie e accedere ai link si vada a: http://News.Bahai.org/Story/1116

Un sacro simbolo posto al vertice del tempio del Cile

30 apr

Un sacro simbolo posto al vertice del tempio del Cile

Nelle prime ore del mattino del 29 aprile 2015, 65 rappresentanti di varie istituzioni e agenzie della comunità baha’i si sono riuniti poco prima dell’alba all’interno della sovrastruttura della Casa di culto baha’i per il Sud America per celebrare una significativa e intensa pietra miliare della sua costruzione, la sistemazione di un simbolo baha’i nella parte più alta del tempio.

In quella giornata speciale, il nono giorno di Ridvan, una riproduzione calligrafica dell’invocazione «O Gloria del Gloriosissimo», che i baha’i chiamano il Più Grande Nome, è stata sistemata a circa 29 metri dal suolo, nel punto più alto della cupola del tempio. Mentre il simbolo veniva sollevato verso la sua destinazione, nell’edificio risonavano le voci di un coro che cantava versetti sacri in un’atmosfera gioiosa e riverente.

Molti decenni fa, la defunta Amatu’l-Baha Ruhiyyih Khanum, moglie del Custode della Fede baha’i e Mano della Causa di Dio, aveva preparato un piccolo scrigno d’argento decorato contenente polvere raccolta dal sacello del Mausoleo del Bab sul Monte Carmelo. Lo scrigno è stato posto all’interno della scultura lignea del Più Grande Nome, prima che fosse sollevato fino alla sua sede permanente nella parte più alta della Casa di culto, un simbolico legame fra la Casa di culto e la Terra Santa e il centro spirituale della Fede baha’i.

Anche la scultura del simbolo del Più Grande Nome ha un suo importante significato, ha spiegato il signor Samadi, direttore dei lavori per la Casa di Culto. Scolpita nel legno di un albero originario del Cile, il pellin roble, la scultura è stata «amorevolmente fatta a mano da artisti cileni», ha detto il signor Samadi.

Riflettendo sull’evento, il signor Rodriguez, membro dell’Assemblea Spirituale Nazionale dei baha’i del Cile, ha detto: «È stata una giornata incredibile, che ha messo in evidenza un processo profondamente spirituale che ci collega con il centro e con l’essenza della nostra Fede».

Per leggere l’articolo in inglese online, vedere le foto e accedere ai link si vada a: http://news.bahai.org/story/1051

I recenti sviluppi della casa di Culto in Cile illustrate in un cinegiornale

15 mar

I recenti sviluppi della casa di Culto in Cile illustrate in un cinegiornale

È stata messa in circolazione la più recente edizione di una serie di cinegiornali sui progressi della costruzione della Casa di culto baha’i a Santiago. È visibile nel sito web ufficiale in spagnolo e in inglese.

Intitolata <>, questa edizione descrive vari importanti sviluppi nel processo della costruzione a partire dall’ottobre 2013 riguardanti l’erezione della sovrastruttura e i lavori iniziali per la sistemazione paesaggistica del terreno adiacente (con la predisposizione di alcuni viali nei cinque ettari del terreno) e per la costruzione dei servizi. Il cinegiornale spiega che mentre i lavori procedono la comunità comprende meglio il modo in cui il culto personale e collettivo può trovare espressione pratica nel servizio all’umanità.

La costruzione della Casa di culto ha avuto inizio nel novembre 2010. Una volta completato, l’edificio di Santiago sarà l’ultima Casa di culto baha’i eretta per servire un intero continente.

Per leggere l’articolo in inglese online, vedere le foto e accedere ai link si vada a:

http://news.bahai.org/story/982

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi