Cinque decenni di orientamento favoriscono un crescente movimento di giovani

30 giu

Cinque decenni di orientamento favoriscono un crescente movimento di giovani

30 giugno 2016, (BWNS) — Sono trascorsi cinquant’anni dal giorno in cui la Casa Universale di Giustizia ha indirizzato la sua prima lettera specifica ai giovani baha’i del mondo. Scritta nel giugno del 1966, la lettera evidenziava la centralità del ruolo dei giovani nella realizzazione di un mondo migliore.

Nei decenni trascorsi da quella data, intere generazioni di giovani si sono dedicate ad attività per la costruzione di comunità e per l’avanzamento delle proprie società. Negli ultimi anni, i convegni dei giovani convocati dalla Casa di Giustizia nel 2013 hanno riunito più di 80.000 giovani e hanno cercato di indirizzare le loro energie verso processi costruttivi nella società – attraverso il servizio agli altri, la dedizione al benessere delle generazioni a venire, la conduzione di una vita coerente e la creazione di nuovi modelli di interazione, basati sul principio dell’unità del genere umano.

Dopo i 114 convegni, questo movimento globale ha ispirato in tutto il pianeta, a tutti i livelli della società, raduni durante i quali i giovani riflettono insieme, si consultano e fanno progetti su come servire le loro comunità. Dopo i convegni, altri centomila giovani hanno preso parte a numerosi incontri.

Nei prossimi mesi, innumerevoli gruppi di giovani di tutto il mondo si riuniranno per continuare su questa strada. Le loro attività ricordano il messaggio indirizzato dalla Casa di Giustizia alle loro controparti cinquant’anni fa, un invito a esplorare campi di servizio mediante il quale essi possono modificare «il carattere della società umana».

Per leggere l’articolo in inglese online, visualizzare una presentazione delle fotografie e accedere ai link si vada a: http://News.Bahai.org/Story/1113

Altri articoli collegati:

  1. <>, i giovani discutono sul contributo al miglioramento della società in una serie di bre vi filmati > è stata pubblicata sulla World Wide Web l’8 febbraio, esattamente un anno dopo che la Casa Universale di Giustizia ha annunciato la convocazione di convegni per giovani in tutto...
  2. Un convegno di giovani ispira speranza e azione nella Repubblica Centrafricana BANGUI, Repubblica Centro africana, 9 luglio 2015, (BWNS) — La mattina del 15 giugno, oltre 400 giovani dalla Repubblica Centrafricana si sono riuniti in grande aspettativa per il primo incontro...
  3. In prigione da cinque anni gli ex dirigenti baha’i e le persecuzioni si intensificano Oggi gli ex dirigenti baha’i incominciano il quinto anno di prigione e le persecuzioni contro i loro correligionari si intensificano. I sette prigionieri devono ora affrontare la cupa prospettiva di...
  4. All’ONU e online, i giovani parlano di sviluppo sostenibile All’ONU e online, i giovani parlano di sviluppo sostenibile Cresce il numero dei giovani che, in vari contesti, esprimono opinioni sui problemi globali e sulle possibili soluzioni. L’idea è emersa...
  5. Nel COP21 i baha’i vedono un movimento verso l’unità 14 dicembre 2014 (BWNS) — Il risultato della conferenza delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici della settimana scorsa, noto come COP21, che ha prodotto un accordo firmato da 196 nazioni...

Comments are closed.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi