Il Primo Ministro samoano elogia la comunità baha’i nel LX anniversario

10 mar

Il Primo Ministro samoano elogia la comunità baha’i nel LX anniversario

Il Primo Ministro samoano ha espresso la sua gratitudine alla comunità baha’i del Paese per il prolungato servizio da essa reso allo sviluppo della società samoana.

L’onorevole Tuilaepa Sailele Malielegaoi ha espresso le sue osservazioni durante le celebrazioni del LX anniversario dell’insediamento della Fede baha’i nella sua nazione insulare nel Pacifico.

<>, ha detto.

Il Primo Ministro ha detto che il lavoro della comunità baha’i, assieme a quello di tutte le chiese in Samoa, è importantissimo per aiutare la gente a dare il meglio di se stessa.

Altri ministri del Governo si sono uniti al Primo Ministro e ai rappresentanti della comunità baha’i in una speciale celebrazione che ha avuto luogo nel Samoa Tradition Resort martedì 14 gennaio 2014.

Egli ha inoltre assicurato i presenti che il Governo samoano fa tutto il possibile per garantire a tutti il diritto al culto.

<>, ha detto. <>.

La Fede baha’i è stata introdotta in Samoa nel 1954 con l’arrivo di una signora australiana di origine svizzera, Lilian Wyss. Il Capo dello stato samoano dal 1962 al 2007, Sua Altezza Susuga Malietoa Tanumafili II, è stato il primo sovrano regnante ad accettare la Fede baha’i. Egli ha inaugurato la Casa di culto a Tiapapata nel 1984. Uno speciale servizio commemorativo si è svolto nel Tempio il 12 gennaio, durante il quale i baha’i e i loro amici hanno celebrato e riesaminato le pietre miliari dello sviluppo della loro comunità.

In un messaggio per l’anniversario, la Casa Universale di Giustizia ha scritto: <>.

Un membro dell’Assemblea Spirituale Nazionale dei baha’i di Samoa, Peseta Demetrius Fogaseuga Taofiga, ha detto che le celebrazioni hanno offerto un’occasione per riflettere sulle sfide e sulle vittorie di sei decenni.

<<È anche un'occasione per consultarsi sui modi e sugli strumenti per costruire comunità migliori e per continuare a servire Samoa e il suo popolo>>, ha detto.

Per leggere l’articolo in inglese online, vedere le foto e accedere ai link si vada a:

http://news.bahai.org/story/981

Altri articoli collegati:

  1. Dignitari cristiani fanno gli auguri alla comunità per uno storico anniversario Eminenti prelati cristiani hanno reso omaggio alla comunità bahá’í cent’anni dopo che la nave che portava ‘Abdu’l-Baha negli Stati Uniti d’America è attraccata a Napoli. Le loro osservazioni sono state...
  2. Il terzo anniversario dell’incarcerazione dei dirigenti baha’i in Iran Mentre i sette dirigenti baha’i in Iran completano il loro terzo anno di prigionia, la Baha’i International Community conferma che le due signore sono state trasferite in un’altra prigione. I...
  3. Un centenario per la comunità baha’i mondiale e italiana La comunità baha’i italiana commemora, assieme a tutti i baha’i del mondo, il centenario del giorno in cui ‘Abdu’l-Baha, il primogenito di Baha’u’llah e Suo successore designato quale capo della...
  4. Cinquant’anni dopo, alcune comunità europee ricordano importanti elezioni In occasione del cinquantenario della formazione dell’Assemblea Spirituale Nazionale norvegese è stato reso omaggio alla Fede baha’i. In Oslo, un centinaio di ospiti speciali hanno partecipato a un incontro celebrativo....
  5. Il sindaco di Città del Lussemburgo rende omaggio ai baha’i del paese per il loro anniversario La prima elezione dell’Assemblea Spirituale Nazionale dei Baha’i del Lussemburgo avvenuta 50 anni fa è stata ricordata con un monumento in un parco del centro di Città del Lussemburgo. Il...

Comments are closed.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi