Le parole di Baha’u’llah risuonano in una chiesa storica

3 ott

Lasse Thoresen compone un pezzo musicale con gli scritti baha'i

Il luogo dove sorge la chiesa di Giles’ Cripplegate nel cuore della City di Londra è stato sede di atti di devozione a Dio per oltre mille anni.

Ora le parole di baha’u’llah sono state aggiunte agli inni di lode che sono risuonati per secoli in questo speciale luogo di culto — una delle poche chiese medievali rimaste a Londra.

Una preghiera scritta dal Fondatore della Fede baha’i, messa in musica dal compositore norvegese Lasse Thoresen, hanno aperto un programma di opere scritte dai migliori compositori corali europei contemporanei, mercoledì 30 settembre, nell’esecuzione dell’acclamato gruppo vocale, i BBC Singers.

Il compositore è stato ispirato a scrivere il pezzo, intitolato «Mon Dieu, mon adore» dopo un profondo stato di beatitudine e di pace suscitato da una meditazione.

«Sono rimasto seduto nello stupore per quasi un quarto d’ora», ha detto il professor Thoresen, «e quando tutto è passato sono subito andato al pianoforte e ho provato alcuni accordi per cercare di ricreare l’atmosfera che avevo vissuto».

Ha poi cercato alcuni versetti delle scritture baha’i che trasmettessero lo stesso sentimento che aveva provato.

«Ho trovato una preghiera di Baha’u’llah che incomincia: “Mio Dio, mio Adorato, mio Sovrano, mio Desìo! Quale lingua può esprimerTi i miei ringraziamenti?”. E mentre componevo, mi è sembrato che la lingua francese fosse più adatta. Così ho cercato la traduzione francese del testo».

Il pezzo è stato compost come parte di una commissione che il professore aveva ricevuto dal Festival musicale internazionale di Bergen. Tutte le composizioni che sono state scelte per lo spettacolo provengono da una ricerca di opere corali nell’intero continente. Oltre al professor Thoresen, sono stati scelti altri otto compositori da cinque diversi paesi.

«I BBC Singers sono uno dei migliori gruppi europei e perciò è per me un privilegio che eseguano un mio pezzo», ha detto il professore, «ed è un privilegio anche che il pezzo sia trasmesso dalla BBC».

Nato a Oslo nel 1949, il professor ha composto il suo primo pezzo a 16 anni. Ora è professore all’Accademia musicale norvegese di stato. Le sue opere sono molto apprezzate non solo in Norvegia, ma anche nel resto del mondo.

Molte delle sue opere sono ispirate ai testi baha’i.

«Molta ispirazione mi viene da questi testi mentre compongo, soprattutto nell’ambito della creatività»” ha detto il professor Thoresen.

Nel maggio 2001, l’oratorio del professor Thoresen «Terrazze di luce» è stato eseguito in occasione dell’inaugurazione delle spettacolari terrazze giardino attorno ai Luoghi santi baha’i sul Monte Carmelo, in Haifa, Israele.

Per leggere l’articolo in inglese online, vedere le foto e accedere ai link si vada a:

http://news.bahai.org/story/1070

Altri articoli collegati:

  1. Un ricordo del lascito di ‘Abdu’l-Baha all’Egitto, cent’anni dopo Come la lettera aperta dei baha’i dell’Egitto, che sollecita un dialogo nazionale sul futuro del paese, incomincia a suscitare un vasto interesse, così analoghe discussioni fra gli egiziani cent’anni or...
  2. Celebrato il centenario dei viaggi di ‘Abdu’l-Baha in Nord America Migliaia di baha’i e di loro amici negli Stati Uniti stanno ricordando il centenario del viaggio di otto mesi compiuto da ‘Abdu’l-Baha nel loro paese. Dopo la Rivoluzione dei Giovani...
  3. Un secolo dopo, il retaggio di ‘Abdu’l-Baha onorato in un ricevimento del governo britannico Ministri del governo e membri del parlamento hanno accolto a Londra un’ottantina di baha’i in un evento senza precedenti per rendere omaggio ad ‘Abdu’l-Baha, cent’anni dopo la Sua visita in...
  4. I baha’i europei celebrano il centenario dei viaggi di ‘Abdu’l-Baha I baha’i europei celebrano il centenario dei viaggi di ‘Abdu’l-Baha I baha’i in Europa ricordano il centenario degli storici viaggi di ‘Abdu’l-Baha in Occidente riflettendo sulle qualità del Suo eccezionale...
  5. Storica visita della presidentessa irlandese al centro baha’i La presidentessa della Repubblica d’Irlanda, Mary MacAleese, ha lodato l’universalità degli insegnamenti baha’i e il contributo dei suoi membri alla vita della nazione. La presidentessa, McAleese ha fatto questa visita...

Comments are closed.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi