Ridotta a 10 anni la condanna dei dirigenti baha’i in Iran

16 set

NEW YORK, 16 settembre (BWNS) — A quanto si dice la condanna a vent’anni di prigione comminata ai sette dirigenti baha’i in Iran è stata ridotta dopo il ricorso in appello.

La Baha’i International Community ha saputo che i legali che rappresentano i sette sono stati verbalmente informati ieri che i vent’anni di prigione sono stati ora ridotti a dieci.

I sette, Fariba Kamalabadi, Jamaloddin Khanjani, Afif Naeimi, Saeid Rezaie, Mahvash Sabet, Behrouz Tavakkoli e Vahid Tizfahm, erano membri di un gruppo nazionale, noto al governo iraniano, che aiutava a provvedere alle minime necessità spirituali della comunità baha’i iraniana, che conta 300,000 seguaci.

I sette sono stati processati durante sei brevi udienze che sono incominciate il 12 gennaio u.s. dopo che essi erano rimasti in carcere per 20 mesi senza alcuna imputazione. Essi hanno potuto incontrare i loro avvocati difensori per poco più di un’ora in tutto. Il processo si è concluso il 14 giugno.

Fra le accuse mosse contro gli imputati vi sono attività di propaganda contro l’ordine islamico e formazione di un’amministrazione illegale. Tutte le accuse sono state categoricamente respinte.

Dopo la sentenza i sette sono stati trasferiti dalla prigione Evin alla prigione Gohardasht a Karaj.

La notizia della condanna a vent’anni ha suscitato un coro di condanne da parte dei governi di tutto il mondo, come l’Australia, il Canada, la Francia, la Germania, la Nuova Zelanda, l’Olanda, il Regno Unito e gli Stati Uniti. Anche l’Unione Europea e il Presidente del Parlamento europeo si sono uniti alle proteste, assieme a molte organizzazioni per i diritti umani, ad altri gruppi e numerose persone.

Per leggere online l’articolo e altro si vada a: http://news.bahai.org/story/793

Altri articoli collegati:

  1. Ancora in carcere i sette dirigenti baha’i in Iran La Baha’i International Community ha saputo che i sette dirigenti baha’i in Iran restano in carcere per altri due mesi. Il processo contro i setti è finito il 14 giugno....
  2. Gli Stati Uniti si uniscono all’Olanda, al Regno Unito e all’Unione Europea in un coro di condanna delle sentenze contro i dirigenti baha’i Gli Stati Uniti d’America hanno detto che «condannano energicamente» il verdetto a vent’anni di carcere contro i dirigenti baha’i imprigionati....
  3. Proteste internazionali per la condanna dei dirigenti baha’i La notizia che i sette dirigenti iraniani baha’i sono stati condannati a vent’anni di prigione è stata accolta con riprovazione da governi e organizzazioni per i diritti umani....
  4. Sembra concluso il processo dei sette dirigenti baha’i iraniani L’Assemblea Spirituale Nazionale dei Baha’i d’Italia ha appreso che il processo contro i sette dirigenti baha’i trattenuti in carcere per oltre due anni in Iran sembra giunto al termine dopo...
  5. Aumenta il sostegno internazionale ai sette dirigenti baha’i in Iran GINEVRA, 26 agosto (BWNS). Sono sempre più numerosi i governi, i gruppi per i diritti umani e i personaggi eminenti che criticano le dure sentenze pronunciate questo mese contro i...

Comments are closed.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi