Sembra concluso il processo dei sette dirigenti baha’i iraniani

16 giu

L’Assemblea Spirituale Nazionale dei Baha’i d’Italia ha appreso che il processo contro i sette dirigenti baha’i trattenuti in carcere per oltre due anni in Iran sembra giunto al termine dopo tre giorni di udienze.

I sette sono apparsi davanti alla Sezione 28 del Tribunale rivoluzionario di Teheran la mattina di sabato 12 giugno e sono ritornati nella prigione Evin poco dopo mezzogiorno. La corte si è riunita l’indomani e questa mattina.

«Possiamo confermare che un’udienza si è svolta oggi a Teheran», ha detto Bani Dugal, principale rappresentante della Baha’i International Community presso le Nazioni Unite, «e da quello che abbiamo sentito sembra che il processo sia finito. Ma per il momento non abbiamo altre informazioni».

Gli imputati sono Fariba Kamalabadi, Jamaloddin Khanjani, Afif Naeimi, Saeid Rezaie, Mahvash Sabet, Behrouz Tavakkoli, and Vahid Tizfahm.

Prima di essere arrestati, essi si occupavano dei bisogni spirituali e sociali della comunità baha’i in Iran, che conta oltre 300.000 credenti. Da quando sono stati arrestati nel 2008, sei il 14 maggio e una due mesi prima, sono stati trattenuti nella prigione Evin.

Il processo ha avuto inizio il 12 gennaio di quest’anno dopo che i sette erano stati trattenuti nella prigione Evin per 20 mesi. Alla prima udienza, gli imputati hanno categoricamente respinto tutte le accuse, fra le quali spionaggio, attività di propaganda contro l’ordine islamico e «corruzione sulla terra».

La seconda udienza del 7 febbraio ha esaminato temi procedurali. La terza udienza del 12 aprile, tenuta volutamente a porte chiuse, è stata aggiornata dopo che i sette, d’accordo con gli avvocati, si sono rifiutati di partecipare ai lavori per la presenza di persone estranee alla corte.

Per l’articolo in inglese con fotografia si veda: http://news.bahai.org/story/778

Altri articoli collegati:

  1. Fissata per il 12 giugno la quarta udienza per i sette dirigenti baha’i iraniani imprigionati La Baha’i International Community ha saputo che la quarta udienza per i sette dirigenti baha’i iraniani che si trovano in prigione da oltre due anni è stata fissata per sabato...

Comments are closed.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi