Storica visita della presidentessa irlandese al centro baha’i

28 mag

Dublino, Irlanda (28 maggio) ( BWNS). La presidentessa della Repubblica d’Irlanda, Mary MacAleese, ha lodato l’universalità degli insegnamenti baha’i e il contributo dei suoi membri alla vita della nazione.

«Voi emergete come persone portatrici di valori che vale la pena prendere in considerazione, valori dai quali vale la pena imparare, che vale la pena imitare e perciò non dubitate mai del valore che le vostre vite hanno, ogni giorno, per il mondo intero», ha detto la presidentessa McAleese in una riunione di sessanta baha’i durante la sua prima visita al centro nazionale baha’i nella capitale irlandese. «Quello che probabilmente non sapete, e che sono sicura vale per molti di voi, è che con la vostra vita, siete straordinari ambasciatori della vostra Fede», ha detto durante alcune dichiarazioni improvvisate.

La presidentessa, McAleese, eletta per la prima volta presidente nel 1997, ha fatto questa visita al centro baha’i il 30 aprile, per festeggiare la festa di Ridvan, l’anniversario della dichiarazione di Baha’u’llah nel 1863, quando Egli dichiarò essere il più recente di una linea di messaggeri che comprende Buddha, Gesù, Krishna, Muhammad, Mosè, Zoroastro e altri.

Il presidente ha inoltre espresso preoccupazione per la persecuzione dei baha’i in altri paesi. Ha detto che è triste e strano che una fede con tali principi possa attrarre violenze da parte di altri, in qualsiasi forma o circostanza esse si manifestino. «Questa sera, penso che dobbiamo ricordare coloro che stanno pagando un così alto prezzo per la loro fedeltà a quel semplice carisma umano e divino che giunge diritto al cuore dell’umanità». «Quanto sono fortunati gli irlandesi a vivere in uno Stato dove coloro che seguono una religione o che non ne seguono nessuna sono liberi di praticare quello in cui credono», ha aggiunto, secondo l’Irish Times, che ha descritto la sua visita.

Durante il ricevimento, la presidentessa MacAleese ha ricevuto una speciale edizione rilegata del libro baha’i, Le Parole Celate di Baha’u’llah, nella versione con il testo inglese e irlandese. Brendan McNamara, il presidente dell’Assemblea Spirituale Nazionale dei Baha’i della Repubblica d’Irlanda, ha descritto la visita della presidentessa McAleese come «una pietra miliare, una gioiosa occasione».

«La presidentessa si è dimostrata molto disponibile e ha parlato con tutti», ha detto il signor McNamara, «in particolare incoraggiando i giovani a dare il loro contributo al futuro dell’Irlanda, in qualsiasi cosa facessero».

Per leggere l’articolo in inglese e vedere le foto si vada a: http://news.baha’i.org/story/774

Spiacente, nessuno articolo collegato.

Comments are closed.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi