Tre bahá’í accoltellati in Iran, sembra trattarsi di un episodio criminale di odio religioso

9 feb

Tre bahá’í accoltellati in Iran, sembra trattarsi di un episodio criminale di odio religioso

La Bahá’í International Community ha appreso che lunedì 3 febbraio u.s. tre bahá’í sono stati accoltellati nella loro abitazione a Birjand, in Iran, da un ignoto intruso. Sembra trattarsi di un episodio criminale di odio religioso.

I tre, marito, moglie e figlia, sono sopravvissuti, ma si trovano attualmente in terapia intensiva in un vicino ospedale.

Secondo voci giunte dall’Iran, l’aggressore, che era mascherato, è entrato nella casa di Ghodratollah Mavadi e sua moglie, Touba Sabzehjou, attorno alle 8 di sera.

Ha immediatamente aggredito con un coltello o altra arma appuntita il signor Mavadi, la signora Sabzehjou e la loro figlia, Azam Mavadi, ferendoli gravemente tutti e tre.

Il signor Mavadi è stato colpito all’addome e al fianco, la signora Sabzehjou al collo. Entrambi hanno perso coscienza per l’emorragia.

La signorina Mavadi, pur gravemente ferita, è riuscita a chiamare la polizia e i tre sono stati trasferiti all’ospedale, dove sono stati sottoposti alle cure del caso.

La signora Diane Alá’í, rappresentante della Bahá’í International Community presso le Nazioni Unite a Ginevra, ha detto che apparentemente l’aggressore si prefiggeva di uccidere i tre innocenti bahá’í nella loro abitazione.

<>, ha detto la signora Alá’í.

Per leggere l’articolo in inglese online, vedere le foto e accedere ai link si vada a:

http://news.bahai.org/story/979

Altri articoli collegati:

  1. Sembra concluso il processo dei sette dirigenti baha’i iraniani L’Assemblea Spirituale Nazionale dei Baha’i d’Italia ha appreso che il processo contro i sette dirigenti baha’i trattenuti in carcere per oltre due anni in Iran sembra giunto al termine dopo...
  2. Grave preoccupazione per la sicurezza dei dirigenti bahai detenuti in Iran L’Assemblea Spirituale Nazionale dei Baha’i d’Italia ha saputo che i sette dirigenti baha’i detenuti in Iran sono stati trasferiti nei reparti più duri dello stabilimento carcerario in cui si trovano....
  3. In Iran, dopo perquisizione, avvertiti baha’i lascino la città o rischieranno di essere aggrediti Nella città iraniana di Abadeh dopo la perquisizione di 14 abitazioni da parte di agenti della polizia, gli inquilini sono stati convocati in polizia e sono stati esortati a lasciare...
  4. Il terzo anniversario dell’incarcerazione dei dirigenti baha’i in Iran Mentre i sette dirigenti baha’i in Iran completano il loro terzo anno di prigionia, la Baha’i International Community conferma che le due signore sono state trasferite in un’altra prigione. I...
  5. Iran: apostasia, setta Bahai per grazia (ANSA) – BEIRUT – La comunità mondiale dei Bahai, religione bandita in Iran perché ritenuta eretica, ha unito la sua voce a quella dei Paesi occidentali mobilitatisi per salvare dalla...

Comments are closed.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi